Coord. M. Gloria Alcover Lillo & Equipe

M. Gloria Alcover Lillo

M. Gloria Alcover Lillo

Organizziamo viaggi di autentico interscambio culturale, non per ‘fare turismo’, ma per rapportarci con volontà di conoscere e farci conoscere con i popoli con cui entreremo in contatto.
MUSICA E NATURA

è il primo viaggio previsto con uno stupendo programma inaugurale eseguito dal musicista Massimo Signorini, nei dintorni della Abbazia di Monteveglio (BO) e/o altri posti scelti da noi.

I SUONI DELLA NATURA

(Massimo Signorini)

L’idea è semplice ed affascinante. L’unire le grandi passioni per la musica e la montagna, per l’arte e per l’ambiente, in un ciclo di incontri musicali all’insegna della libertà e della natura. Sarebbe interessante far esibire musicisti in un ciclo di concerti all’insegna di questa ambita liberta e questa natura maltrattata e abbandonata dall’Uomo.

I musicisti seguiti da un bel numero di pubblico potrebbe esibirsi in luoghi fantastici come: radure, spalti di roccia, laghetti in alta quota, baite in montagna, lungo le spiagge di isole, grotte, lungo i fiumi, vallate di montagna, concerto del tramonto, concerti dell’alba, ecc

E per ogni incontro fare escursioni del luogo (montagna,mare, lago, isola, pianura campagna…) con l’aiuto di guide sul posto, persone conoscitrici del posto e si potrebbe unire la riscoperta e l’unione di:

  • natura
  • musica
  • cibo naturale
  • sport
  • anima dell’uomo
  • cura della Natura e dell’Uomo con la Omeopatia

Gli esploratori-artigiani faremo l’organizzazione dei posti e condizioni. Dopo comunicheremo i costi. Il tutto si svolge nei fine settimana. Dormire una notte fuori (sabato) per avere la possibilità di appropriarsi del luogo con l’anima. Dopo… la musica dentro e fuori col suo silenzio.. NASCERĂ

CAMMINO ETRUSCO

Senso e scopo del Cammino Etrusco.

Il senso proprio di fare un viaggio così interessante è il recupero delle radici e forme di vita che hanno conformato la base della nostra cultura. Comprendere da dove vaniamo e riattivare quei canti, abitudini e valore che sono ancora adeguate alla nostra realtà. Es. Il senso del banchetto (modo usuale di convegno o ricevimento, periodo di riposo dopo le faccende della giornata, occasione d’informarsi, di conversare, di discutere…) a confronto del Fast Food caratteristico dei nostri giorni.

Sarà la nostra prima esperienza, partendo dai luoghi più vicini a noi, come Marzabotto, dove si insediarono gli Etruschi, per scendere verso Orvieto e poi verso il Mediterraneo e terminare, in questa prima fase, in Corsica, dove ci aspettano gli esperti camminatori corsi per condurci verso le montagne e gli insediamenti dell’entroterra.

Siamo un piccolo gruppo si esploratori-artigiani che si diverte scoprendo un popolo meraviglioso che conforma la nostra storia e la nostra anima quotidiana.

Il “cammino” è una forma di viaggio particolare. Gli essere umani non si sono stabiliti “a caso” sulla terra ma hanno avuto sempre un rapporto stretto con la vita dell’Universo e con il cammino delle costellazioni. Gli insediamenti sulla terra sono stati sempre un riflesso speculare del cammino già disegnato nel cielo. L’essere umano guardava il cielo e le stelle per riconoscersi, agire il propio mito e la propria poesìa vivente, dando cosi compimento alla propria vera realtà..

Siamo alla ricerca della ricostruzione dei rituali, danze, canti e del loro modo di vivere, sognare e anche mangiare.

Vogliamo preparare, infatti, un magnifico ‘banchetto etrusco’ per rivivere pure attraverso il cibo il cammino che ci ha condotto fino a noi stessi oggi.

Condizione del Viaggio

Il viaggio deve durare circa 7 giorni.

L’organizzazione farà sapere date e costi una volta che il cammino sia già ben conformato.
Prevede la partecipazione di un etruscologo noto.

Chiunque può partecipare nella ricerca e la scoperta del Cammino come esploratore-artigiano. Chi lo desidera puù scrivere alla mail artigianidellavita@gmail.com o parlare direttamente al telefono della coordinatrice D. Gloria Alcover Lillo   340 771 5926

Le persone interessate a partecipare del viaggio, anche se non partecipano alla ricerca, posso contattarci nello stesso modo.